Sodade Giornaliera

 

Dal panettiere

 

David: “Ehy Wì, sono appena passato in quella pasticceria sotto. Diamine che profumo!”

Willy: “Non me lo dire, c’ho na fame!”

David: “E perchè io no? mmm.. a pensacce mi ritorna in mente quel profumo di dolci che una signora vendeva giù a capoverde sotto casa mia tutte le mattine.”

Willy: “Ah perchè avevi i dolci a domicilio? io c’avevo il panificio sotto casa che mi faceva salire l’acquolina in bocca.”

David: “Se stava mejo a capoverde, tornamoce te prego, al più presto!”

Spiagge

Avete presente Fregene? Non c’entra un nulla con capoverde. Ah capoverde con le sue onde giocose e pericolose. E soprattutto pulite, troppo pulite, senza fare confronti. I paragoni non ci possono stare con i mari di Roma, però il ricordo mi conduce li. Sodade

Cibi

A me il pesce non fa impazzire. Mangio tutto ma il pesce mi è indifferente, non mi va a genio. Però quello buono di capoverde, e soprattutto sano, mi fa cambiare idea. Cotto in qualsiasi maniera è sempre buono. Quello che compro a Roma mi fa lamentare all’istante, e mi viene naturale. L’odore è sempre quello del pesce ma il sapore cambia totalmente. In Italia è diverso.

Luoghi

Quà a Roma ho girato quasi tutte le ville e i parchi, tipo villa Pamphilj e villa Sarre. Ma niente è paragonabile al verde di Sant’Antao, con i suoi alberi di papaya, manga, banane verdi insieme ai suoi piccoli ruscelli. Per esempio quando vado nelle ville di Roma e vedo tutti seduti che sono inermi e li vedo sdraiati sul verde prato, mi ritorna in mente i ragazzi, gli amici di Sant’Antao, che si arrampicano sugli alberi e le escursioni che facevano insieme e che renderebbero spensierate le giornate ad una città come Roma, che ha i luoghi adatti per godersele in una cosi bella città.


Locali

Io amo la sera, precisamente la vita notturna. Non da solo ovviamente ma con una grande comitiva di amici, che si godono le strade e soprattutto i locali e i pub. Ne ho visitati tanti e frequetemente, bevendo, ridendo e scherzando. Ma ogni volta che ci vado ricordo la festa di Baia des Gatas a San Vicente. Luci e un boato di gente, che sembra aver spopolato l’isola. Neanche 10 locali insieme riempirebbero la spiaggia in tal maniera e rallegrerebbero la serata.

William & David

Tags:

avatar

No comments yet.

Leave a Reply